BIELSKIE STOWARZYSZENIE ARTYSTYCZNE “TEATR GRODZKI”

Il Bielsko Artistic Association Grodzki Theatre è stato fondato nel 1999 nella città di Bielsko-Biala (sud della Polonia, 100 km da Cracovia, 60 km da Katowice, 30 km da il confine ceco). L’associazione raggruppa artisti, pedagoghi e promotori culturali impegnati in lavori artistici con bambini, adolescenti, adulti e anziani da gruppi socialmente esclusi. Quest’ ultimo include persone mentalmente e fisicamente disabili, persone con disabilità di apprendimento, bambini e giovani con famiglie a rischio,  giovani criminali, vittime di dipendenza da droghe e alcol, anziani, e tutti coloro che sono alienati dalla vita sociale e culturale di massa.

L’associazione opera principalmente nella regione di Bielsko-Biala, ma copre anche l’intera area delle province meridionali della Polonia. Cooperiamo con organizzazioni nazionali e internazionali, specialmente nei progetti europei e le iniziative che mirano alla pubblicazione. Il Grodzki Theatre è l’unica organizzazione no-profit nella regione della Silesia con un vasto programma artistico così complesso che mira a combattere l’esclusione sociale.

Grodzki Theatre Assocation dà lavoro a 66 persone affette da disabilità nelle sue due unità di terapia professionale (imprese protette): Printing House e Bookbindery a Bielsko-Biala, e l’Hotel Conference and Rehabilitation Centre nello splendido villaggio di Laliki, nelle Beskidy Mountains. Conduce inoltre Occupational Therapy Workshops (centro diurno di arte e capacità quotidiane) per 30 persone affette da disabilità a Bielsko-Biala.

Il Bielsko Artistic Association Grodzki lavora con persone al di fuori della vita sociale di massa grazie a molti contributi e premi da fondazioni e istituzioni polacche e internazionali, inlusi programmi europei, Soros Foundation, Kultura Foundation, Pro Publico Bono Foundation. Ha ricevuto, tra gli altri, il Ministry of Culture Award, il Government of the Region of Silesia Award, il Best Social Enterprize Award in una competizione nazionale del 2011, e il REVES EXCELLENCE AWARD 2013, insignito dalla Commisiione Europea per il progetto di collaborazione.